Fa notizia la corona natalizia verde e sana di Waitrose

Fa notizia la corona natalizia verde e sana di Waitrose

    Verde, sana, e pure nel solco della tradizione, molto British, di mangiare cavoletti di Bruxelles a Natale: non ci si crederebbe ma sta facendo notizia la corona natalizia di Waitrose, insegna d’alta gamma della Gdo britannica. Il più contestato tra le brassicacee, bollito e inondato di gravy, il sugo di carne in vasetto, altro caposaldo della cucina britannica tradizionale, in realtà non è proprio amato da tutti gli abitanti del Regno Unito, che negli ultimi decenni hanno parecchio raffinato e diversificato i gusti. Ma Waitrose ha deciso comunque di “trovare un modo inusuale per incorporare la verdura nell celebrazione delle feste, anche per chi lo evita a tavola”.  Come dire, rimaniamo nella tradizione ma evitiamo di mangiarla!

    La corona è formata di cavoletti di Bruxelles e rami di pino raccolto da foreste scozzesi cresciute in modo sostenibile, come tutte le corone dell’insegna, e riporta il nome di chi l’ha fatta. Può essere appesa alla porta o usata come centritavola. E i veri e sempre più sparuti appassionati possono anche, dopo le feste, mangiarsene un po’.
    «Volevamo creare qualcosa di davvero particolare nella nostra offerta natalizia di ortofrutta. Ci è sembrata una bella opportunità per fare qualcosa di divertente e creativo con i cavoletti» spiega Samantha Brett, buyer ortofrutta di Waitrose.

    Come primo obiettivo, la corona ha certamente fatto parlare di sé sulla stampa britannica. E se arriverà il successo di vendite la bizzarra decorazione, per ora proposta in edizione limitata nei punti vendita con un dipartimento Food & Home, il prossima Natale sarà proposta in tutti i supermercati Waitrose