Intermarché fa la spesa per il cliente con i “pacchi vacanza”

Intermarché fa la spesa per il cliente con i “pacchi vacanza”

    Il tempo, si sa, sembra essere sempre di meno in questa nostra frenetica esistenza e la maggior parte delle innovazioni, tecnologiche o meno, sembrano fatte per farcelo risparmiare e, a volte, evitarci di pensare incombenze noiose quali ad esempio la formulazione della lista della spesa. Proprio per questo l’insegna francese Intermarché ha lanciato quest’estate i “pack vacances”: al prezzo fisso di 10 euro e in due tipologie – food e non food – sono dei sacchetti che contengono tutto ciò che può servire per iniziare la propria vacanza in una casa vuota come sono tipicamente le case in affitto. Una sorta di “Starter kit” con gli articoli essenziali, tutti MDD. Dal pepe e sale, olio, pasta, passata, maionese e salse che consentono di preparare il primo pasto all’arrivo a destinazione ai detersivi, carta igieniche, spugne e sacchi per la spazzatura per attrezzare la casa.

    Chiarissimo il claim: “abbiamo fatto la spesa per voi”. In fondo, un tentativo i cavalcare lo spirito dei tempi, contando sul fatto che se nella vita di tutti i giorni il tempo è poco, in vacanza la voglia di pensare a certe incombenze è ancora più esigua

    Originale anche il packaging: delle borse di carta con disegnato il contenuto, stile pittogramma. Come dire: non c’è nemmeno bisogno di leggere cosa c’è dentro, basta guardare, il che è ancora più veloce.

    I pacchi sono in vendita in 346 punti vendita Intermarché, circa un terzo della rete totale.